Sei arrivata, poesia di : Francesca Coletti

Questa poesia la dedico a chi soffre di malattie mentali

Aiutiamo la ricerca ❤️

Sei arrivata

Sei arrivata come una ladra
nascondevi il tuo male
in cellule invisibili

Sei arrivata
come una montagna
difficile da scalare
esplorare

Sei arrivata con disinvoltura
con superficialità cronica

Sei arrivata
in scatola chiusa
sigillata
ma qualcuno l’ ha aperta
senza chiedere al mio corpo
e alla mia mente
il permesso di entrare

© Francesca Coletti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...